Descrizione Progetto

Water Violet

Per chi preferisce stare solo, sentendosi superiore agli altri

Waterviolet fiore di bach
Waterviolet fiore di bach

Dalle parole testuali di E. Bach:

“Per coloro che in salute o nella malattia amano restare da soli. Persone molto tranquille, che si muovono intorno senza disturbare, parlano poco ed in modo gentile. Molto indipendenti, capaci e fiduciosi nei propri mezzi. Sono quasi totalmente liberi dalle opinioni degli altri. Se ne stanno in disparte, vivono da soli e se ne vanno per la loro strada. Spesso sono intelligenti e dotati. La loro tranquillità e calma sono una benedizione per coloro che stanno loro attorno”.

Nel suo lato ombra:

si ritira in un orgoglio riservato.
Ha difficoltà ad esprimere i propri sentimenti.
Ha la sensazione di essere superiore agli altri e per questo si isola.
La sua riservatezza interiore è un orgoglio mascherato.
A volte agisce con sufficienza.
Non accetta che gli altri s’immischino nelle sue faccende personali.
Risolve le sue questioni da solo senza farle pesare agli altri.
Appare presuntuoso, arrogante, spavaldo e altezzoso.
Ha difficoltà ad andare verso gli altri senza riserve.
Vorrebbe scendere dal proprio “podio interiore” ma non sa come fare per ridurre le distanze e fidarsi.
A volte non sa come comportarsi davanti a certe situazioni e rimane così immobile, senza agire.
Si ritira da tutto e tutti: “My home is my castle”.
Ha difficoltà a superare il proprio muro interiore per costruire un vero contatto con gli altri.
Crede che nessuno lo possa capire ed amare per com’è.
Evita le discussioni che trattano la sua emotività perché lo stancano.
È molto ricercato come consigliere.
Ha difficoltà a riposare bene.
Piange raramente; per lui è più importante rimanere composti emotivamente.
E’ indipendente.
Il suo isolamento è causato dalla paura di soffrire in conseguenza ai legami affettivi.
Inconsciamente associa l’amore al dolore.

Nel suo aspetto Luce:

è comprensivo e riflessivo.
Si apre e condivide con gli altri.
Aiuta e guida gli altri con la sua proverbiale saggezza.
È modesto e sensibile verso il prossimo.
Perde il timore di soffrire approcciandosi affettivamente agli altri.
Si isola intellettualmente e non più socialmente.

Donatella Su Whatsapp