Come curare l’Arroganza con i Fiori di Bach

Psicodinamica e Fiori di Bach
Una guida per aiutarti a comprenderla, gestirla e combatterla in modo naturale seguendo un percorso individuale di consulenza emotiva

Comprendere, gestire e curare l'Arroganza con i Fiori di Bach | Fiori di Bach Italia

Come manifesto la mia arroganza?

Esiste uno stato d'animo che può portarti ad essere molto critico/a con te stesso/a e non dimeno con gli altri. Ti ritieni superiore (e spesso lo sei davvero) e senti una forte intolleranza per tutto ciò che ritieni fatto male o con poca attenzione. Non riesci in nessun modo a tacere e a non correggere tutto e tutti; provi un sostanziale fastidio per il prossimo. Manifesti il tuo disappunto con rabbia, anche senza controllo, oltre che in modo presuntuoso e scortese. Non riesci ad essere malleabile  o a passar sopra a ciò che ritieni sia da contestare.

Perché sono diventato arrogante?

Secondo la psicodinamica le ipotesi sulle origini infantili dell’intolleranza verso il prossimo nascono dall’aver ricevuto un'educazione rigida e costellata da un’eccessiva criticità. Può essere accaduto che da bambino/a ti sia sentito/a ferito/a e ti sia incattivito/a per gli attacchi ricevuti nell’ambito familiare. Un’educazione rigida può averti portato/a chiuderti in te stesso/a. Da bambini non si ha margine di scelta e se l’ambiente educativo è stato di questo tipo avrai dovuto accettarlo passivamente. Il risultato sarà l’accumulo di molta rabbia che oggi manifesti in questo modo che ti fa porre in maniera arrogante e intollerante.

Cosa si nasconde dietro la tua arroganza?

Fondamentalmente sei una persona che teme il confronto profondo con le tue stesse fragilità e debolezze, le stesse che da bambino ti hanno recato molta sofferenza. Questo è il motivo per cui tendi a scindere dalla tua vita la sensibilità, ritenuta come pericolosa perché, appunto, legata al ricordo della tua sofferenza vissuta da bambino/a, quando non potevi renderti ancora conto che le cause risiedevano nell’ambiente familiare in cui crescevi e non a te. Ecco perché oggi, da adulto, preferisci essere arrogante piuttosto che confrontarti in modo paritario con gli altri.

Come ammorbidire la tua arroganza?

La giusta miscela di fiori di Bach individuata per la tua persona e per il tuo vissuto può aiutarti a ritrovar in te una maggiore tolleranza verso il prossimo ed una ritrovata umiltà, senza sentirti minacciato di apparire fragile o imperfetto. Migliorando l’autenticità della visione che hai di te non avrai più interesse a “criticare” sempre gli altri per poter confermare così a te stesso la tua superiorità. Questo di darà più leggerezza nell’affrontare le tue relazioni nell’ambito lavorativo e in quello familiare e sentimentale.

Guarda il video su questo argomento che può aiutarti a capire meglio ciò che stai vivendo e se il tuo stato d’animo attuale è riconducibile a questo disturbo. Per comprendere meglio come uscire da questo status emotivo puoi rivolgerti alla consulente* che ti guiderà personalmente e passo dopo passo verso la giusta direzione utilizzando i Fiori di Bach.

Argomenti che potrebbero interessarti

Perfezionismo
Passato
Insicurezza
Stanchezza Mentale
Vedi i tutti i Percorsi
Scopri tutti i Fiori di Bach
Leggi le testimonianze

Prenota Ora!

Testimonianze

Prenota Ora!

CHI SONO

Donatella Pecora

Donatella Pecora

Mi chiamo Donatella Pecora e da 20 anni conduco percorsi individuali di consapevolezza emotiva utilizzando i Fiori di Bach con ottimi risultati.
Mi sono formata all’Accademia di floriterapia psicodinamica della D.ssa C. Valsecchi nel 2008, riconosciuta dalla New Port University.
Nel 2000 ho scritto il libro Alternativamente “funzioniamo” così e nel 2010 la casa editrice Eremon lo ha pubblicato.

Ti auguro di iniziare il tuo percorso e di liberarti da tutto ciò che ti impedisce di esprimere al meglio te stessa/o.

CONTATTAMI

Prenota Ora!

    * la prima consulenza è gratuita e l’esperta ti guiderà e consiglierà verso il percorso giusto per te. Se deciderai di continuare verranno stabiliti in pre colloquio verranno concordati tutti i dettagli. Per ulteriori informazioni ti consiglio di visionare la sezione "Avvertenze", la Privacy Policy e consultare preventivamente il Consenso Informato.

    Go to Top